Menu del giorno



Camerieri Italiani

Camerieri Italiani è un nuovo ensamble di musicisti pordenonesi che si propongono di rileggere in modo inedito i classici della canzone italiana dagli anni '50 fino ad oggi, attraverso perfomance live (da realizzarsi in diverse location, dai teatri alle piazze) il cui repertorio è incentrato sul riarrangiamento dei brani di grandi cantautori italiani in chiave moderna e di contaminazione tra generi musicali. Un vero e proprio viaggio musicale nel tempo per scoprire o riscoprire in modo nuovo la musica leggera italiana.

Il repertorio

Brani di De Andrè, Dalla, Fossati, Tenco , Endrigo,  Gaber, Battisti,  De Gregori,  Capossela,  Conte, Branduardi Battiato, Guccini, Concato, Mina, Celentano e tanti altri...
 

La “mission” musicale

Parola d'ordine: contaminazione. Il progetto intende spingere al massimo livello di sperimentazione la creatività dei musicisti coinvolti, impegnandoli in una rilettura dei brani dei grandi cantautori italiani che combini sonorità provenienti da generi musicali anche molto diversi tra loro: dal blues al latin-jazz, dal raggae allo swing, passando per classica, tango e bossa nova, fino ad arrivare ai territori del rock e al pop d'autore.

Il progetto è stato ideato in occasione dei festeggiamenti per il 150° anno dall'Unità d'Italia. La
musica leggera italiana nella sua espressione più conosciuta e amata, quella della forma canzone, a partire dal dopoguerra è entrata nelle case di tutti contribuendo alla formazione della coesione ed unità del nostro Paese.

grandi cantautori degli anni '50-'60-'70 inoltre, scostandosi dalla tradizione tipicamente sanremese della canzone d'amore e inserendo nei loro testi anche tematiche a carattere sociale e politico, hanno contribuito in modo determinante alla formazione delle coscienze degli italiani.

CAMERIERI ITALIANI intende celebrare l'Italia e in particolare l'impegno dei tanti cittadini che quotidianamente operano per migliorare questo Paese anche attraverso il sostegno e la promozione, in occasione dei concerti, di numerose associazioni di volontariato attive sul territorio .

L'associazionismo infatti, nel suo significato più profondo dell' “essere e agire per”, quindi a servizio della collettività e in particolare delle fascie più deboli della popolazione, rappresenta ancora oggi un punto di riferimento imprenscindibile per la crescita morale e la coesione sociale del nostro Paese.